Il Ministro Stefano Patuanelli inaugura Macfrut 2022 | VIDEO

Macfrut 2022 è un bel segnale di ripresa di un settore strategico per l’Italia. Così il Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli all’inaugurazione della 39esima edizione di Macfrut, Fiera internazionale dell’ortofrutta, in programma al Rimini Expo Center fino a venerdì prossimo (6 maggio). Guarda il video che contiene anche le dichiarazioni del Vicedirettore generale della Fao Maurizio Martina, del presidente nazionale della Coldiretti Ettore Prandini e del direttore  del Consorzio Euroagrumi Op Salvatore Rapisarda.

Guarda il video:

 

Stefano Patuanelli Ministro delle Politiche Agricole: “Grazie a Macfrut e al sistema fieristico riprende la grande voglia di mostrare le eccellenze della filiera agroalimentare italiana, un settore trainante per l’economia del nostro Paese che non si è mai fermato nemmeno durante i periodi più bui della pandemia, mantenendo cibo sicuro sugli scaffali dei nostri supermercati. Il primo applauso è per chi oggi continua a mettersi in gioco e ha voglia di investire per il nostro Paese. Abbiamo tante sfide davanti, abbiamo numeri che ci dicono che stavamo uscendo molto bene da anni difficili ma questa assurda guerra ci rimette al centro criticità che speravamo fossero superate dopo la pandemia: una crisi che introduce elementi distorsivi dei mercati, aumenti dei costi di materie prime ed energia, che mette a rischio la capacità di investimento degli imprenditori agricoli italiani. La capacità di investimento oggi è la prima cosa che dobbiamo difendere, la grande domanda a cui dobbiamo rispondere è: ‘come facciamo a produrre cibo per 10 miliardi di persone senza impattare sull’ambiente, garantendo a tutte le popolazioni del mondo un accesso sicuro al cibo?’ Oggi l’Europa deve unirsi per affrontare questa crisi perché a questa domanda si risponde con l’innovazione e quindi con la capacità di investimento. L’innovazione sarà il faro che ci guiderà verso un’agricoltura diversa. E l’imprenditore non ha possibilità di investire se non con una semplificazione normativa, accesso al credito garantito e la risoluzione di problemi strutturali del settore. Sul tema dell’acqua bisogna continuare ad investire per sfruttare di più l’acqua piovana e realizzare infrastrutture per l’agricoltura, contrastando anche il grosso problema della siccità. Non è pensabile che un imprenditore che ha 10 ettari abbia il suo drone o alte tecnologie, dobbiamo creare servizi condivisi attraverso consorzi e associazioni di categoria. Poi c’è il tema dell’Africa: non è accettabile che una crisi internazionale come questa, che mette in difficoltà le nostre economie, porti una parte del mondo in difficoltà e che la condanni a una povertà assoluta. L’Europa non può non porsi questo problema. La Fao se ne sta già occupando, ma tutti dobbiamo aiutare i Paesi che oggi vivono queste difficoltà per principi di umanità. Insieme dobbiamo fare sforzi e stare vicini a chi non può mangiare”.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

LE PRODUZIONI DI PINXA IN LIVE STREAMING:

AgriStream Sicilia, Agricoltura Ambiente e Alimentazione LIVE su Pinxa

 

InFormAzione, guarda qui tutte le puntate della prima stagione

 

PINXA PRESENTE AGLI EVENTI INTERNAZIONALI:

 

Guarda tutti i video dalla Fruit Logistica 2022 di Berlino

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti su questa o altre storie scrivete a info@pinxa.it
Se invece volete aggiungere informazioni, potete scriverci via email su info@pinxa.it o attraverso la nostra pagina facebook (clicca qui)

 

Vedi le ultime news

 

Guarda se siamo in diretta:

 

Iscriviti al canale adesso: