Fotografia, Alessandro Grassani espone a Modica dal 14 Dicembre | Tutte le INFO
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Il progetto “Migranti ambientali: l’ultima illusione” del fotografo Alessandro Grassani, dal prossimo 14 dicembre sarà integralmente esposto per la prima volta in Sicilia, a Modica, grazie alla Mostra promossa dal Condominio Fotografico e dalla Fondazione Teatro Garibaldi.

“Migranti ambientali: l’ultima illusione” include quattro capitoli – Ulan Bator (Mongolia), Dhaka (Bangladesh), Nairobi (Kenya) e Port au Prince (Haiti) – che coincidono con le quattro tappe del lungo viaggio che Grassani ha condotto per incontrare e raccontare i migranti che ad oggi non hanno un vero nome e per il diritto internazionale nemmeno uno status: sono coloro che fuggono dalle zone colpite dai cambiamenti climatici e, migrando nelle città, inseguono la speranza di un futuro migliore.

La scelta dei luoghi è stata dettata dalla volontà di rappresentare le diverse tipologie di cambiamenti climatici che a livello globale influenzano il fenomeno delle migrazioni ambientali: dall’estremo freddo della Mongolia al processo di desertificazione in Kenya, passando per inondazioni, cicloni e innalzamento del livello del mare in Bangladesh e Haiti.

Il progetto:

Il progetto di Grassani è nato a partire da alcuni dati: il 2008 ha segnato una tappa della storia dell’uomo, il momento a partire dal quale c’è più gente che vive nelle città che nelle campagne, mentre le Nazioni Unite hanno già stimato che nel 2050 la Terra dovrà affrontare il trauma rappresentato da 200/250 milioni di migranti ambientali, tutte persone che al momento non approderanno nei Paesi più ricchi ma cercheranno nuove forme di sostentamento nelle aree urbane dei loro Paesi d’origine, i cosiddetti slums, già sovraffollati e spesso poverissimi.

Il progetto sui Migranti ambientali è già stato esposto in molte parti del mondo, innanzitutto nella sede dell’ONU e poi da Parigi a Berlino, da Londra a Trondheim, da Madrid a Yokohama, oltre a essere stato oggetto di numerose pubblicazioni, dal National Geographic a Newsweek, dalla BBC alla CNN.

“L’ultima illusione” del titolo si riferisce proprio alla speranza dei migranti ambientali di trovare una vita migliore nelle città, che si infrange, una volta arrivati nelle baraccopoli, contro la mancanza di risorse, competenze e opportunità.

 

 

Alessandro Grassani:

Alessandro Grassani, Sony Global Imaging Ambassador e docente di fotografia documentaria all’Accademia John Kaverdash di Milano, deve gran parte della sua fama al fatto di aver già raccontato grandi eventi internazionali come i funerali di Yasser Arafat, lo sgombero dei Coloni israeliani dalla Striscia di Gaza, il terremoto che distrusse la città di Bam in Iran, l’operazione militare israeliana “Summer Rain”.
Con il tempo la sua attenzione si è spostata verso una fotografia di approfondimento e indagine su importanti tematiche sociali che l’hanno portato a viaggiare in oltre 40 Paesi.

 

Info Mostra:

La mostra – dal forte impatto emotivo sul visitatore, grazie all’allestimento immaginato per valorizzare la notevole dimensione delle stampe – sarà inaugurata a Modica, all’ex Convento del Carmine in piazza Matteotti, sabato 14 dicembre 2019 alle ore 18 e sarà poi visitabile dal 15 dicembre al 6 gennaio (da martedì a sabato dalle 16 alle 20, la domenica anche dalle 10 alle 13, chiuso il lunedì; ingresso euro 2, gratuito per le scuole).

 

Dai social:

https://www.facebook.com/CondominioFotografico/

 

Dal web:

http://www.alessandrograssani.com/

 

 

Leggi anche:

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti su questa o altre storie scrivete a info@pinxa.it
Se invece volete aggiungere informazioni, potete scriverci via email su info@pinxa.it o attraverso la nostra pagina facebook (clicca qui)

 

Pinxa, prima di comunicare pensa | scrivi a info@pinxa.it

 

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Sintesi
Evento
Fotografia, Alessandro Grassani espone a Modica dal 14 Dicembre | Tutte le INFO
Luogo
Ex Convento del Carmine, Piazza Giacomo Matteotti, 4,Modica,Italy-97015
Inizia
2019-12-14
Termina
2010-01-06
Descrizione
Il progetto “Migranti ambientali: l’ultima illusione” del fotografo Alessandro Grassani, dal prossimo 14 dicembre sarà integralmente esposto per la prima volta in Sicilia, a Modica, grazie alla Mostra promossa dal Condominio Fotografico e dalla Fondazione Teatro Garibaldi.