Teatro Bellini di Catania, gli appelli di Leo Gullotta, Guia Jelo, Tuccio Musumeci e Pippo Pattavina: salvatelo! | VIDEO
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Scelgono di apparire in video nei social network gli attori Leo Gullotta, Guia Jelo, Tuccio Musumeci, Pippo Pattavina e il giornalista e conduttore televisivo Salvo La Rosa per intervenire sulla questione del Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, i cui lavoratori hanno annunciato lo stato di agitazione.

Tra i primi ad intervenire con un video postato su YouTube nel canale di Loretta Nicolosi è stato Leo Gullotta, ieri: “Ma stiamo scherzando? – ha dichiarato il noto attore – sono stupefatto, quindi anche io mi unisco a questa alzata di mani per dire no, per dire ripensateci”.

 

Guarda qui il video con l’appello di Leo Gullotta: 

 

 

Sul caso è intervenuto anche Pippo Pattavina, che ha rilasciato una video dichiarazione: “Mi unisco all’appello per la sopravvivenza del nostro Teatro conosciuto in tutto il mondo”.

 

Guarda qui l’appello di Pippo Pattavina:

 

 

E stamane un video a sostegno della causa del Teatro Massimo “Bellini” di Catania è stato diffuso via Facebook da Guia Jelo. L’attrice rivolgendosi al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci affinchè intervenga nella questione, ha dichiarato: Te lo chiedo Sebastiano, ‘nun ciù fari pèddiri u’ beddu Teatro Massimo! Dai che ce la fai, io ne sono sicura!”.

 

Guarda qui il video con l’appello di Guia Jelo pubblicato nella pagina Facebook di Antonio D’Amico:

 

 

E ancora Tuccio Musumeci: “Sono vicino alle maestranze”

Qui il video con l’appello di Tuccio Musumeci:

 

 

Anche il noto giornalista e conduttore televisivo Salvo La Rosa si dichiara vicino ai lavoratori, auspicando una soluzione della vertenza

Guarda qui il video appello di Salvo La Rosa:

 

 

Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, arrivano solidarietà e sostegno alle maestranze da parte di Leo Gullotta, Guia Jelo, Tuccio Musumeci, Pippo Pattavina e Salvo La Rosa

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti su questa o altre storie scrivete a info@pinxa.it
Se invece volete aggiungere informazioni, potete scriverci via email su info@pinxa.it o attraverso la nostra pagina facebook (clicca qui)

 

Pinxa, prima di comunicare pensa | scrivi a info@pinxa.it

 

 

Dal nostro archivio: