•  
  •  
  •  
  •  

 

Determinato, sagace, lungimirante,  ma sopratutto innamorato della bellezza. Quella  di Gianluca Gianní, conosciuto come Ciuffo Platino, 36 anni,  é una storia personale fatta di impegno e sogni, di lavoro e certezze, di professionalità e creatività pura. Aspetti fondanti del suo carattere che si riflettono, giorno dopo giorno, nella realizzazione di quella che sarà la sua nuova creatura,  della quale si parla giá molto in città e che esordirà con un grand opening che si preannuncia come un imperdibile evento. 

Per il salone Ciuffo Platino, Gianluca Gianní ha scelto una esclusiva zona residenziale, immersa nella quiete e nella bellezza della campagna modicana, raggiungibile in pochi minuti dalla città.

“Desidero – dichiara soddisfatto  – che le mie ospiti si concedano il giusto relax, lontano dal rumore e dal traffico cittadino: per questa ragione ho scelto questa location che diventa anche luogo di ispirazione, di interpretazione delle tendenze più attuali, di raggiungimento della perfezione delle acconciature”.

 

 

In effetti, il salone Ciuffo Platino, che visitiamo in anteprima, ha il carattere dell’atelier dell’artista e si presenta con un mix perfetto di funzionalità ed eleganza, di creatività e stile  dove, una ampia vetrata si affaccia sul prato che circonda la struttura: set perfetto – immaginiamo – per Il défilé delle modelle che hanno già interpretato il mood altamente creativo di Gianluca Gianní. 

In un ambiente così bello, che sarà svelato al grande  pubblico domenica 20 ottobre a partire dalle 19.30 con tutta una serie di eventi tra cui defilè, dimostrazioni in pedana in Real time, musica, ospiti, food and beverage,  si materializza l’hair style perfetto che rende unica ogni donna. 

“Tendenze e mode – precisa subito Gianluca Gianní – sono estremamente importanti e in termini di aggiornamento io sono puntuale e attentissimo, ma non é tutto. La prima cosa su cui punto é di cercare di interpretare al meglio la personalità delle mie ospiti, perché é questa che deve prevalere al di là delle giuste tendenze. Amo studiare il look delle mie ospiti e analizzarne la struttura del capello e restituisco loro uno stile affine, mai contraddittorio e sempre personalizzato. In una sola parola distinguibile”.

 

 

Idee molto chiare, che riflettono la sua determinazione messa in pratica  da giovanissimo quando terminati gli studi all’istituto alberghiero, a 17 anni,  affascinato dal lavoro svolto da una parrucchiera molto speciale decide di intraprendere la strada dell’hair style. 

“Non mi sono mai lasciato condizionare e avevo un obiettivo prestigioso da raggiungere – aggiunge. Diventare un esperto in questo mondo in cui, noi professionisti, siamo chiamati a ‘restituire’ in tutta la sua integrità la bellezza. Lavorare nello studio London hair styling mi ha formato tantissimo e devo tantissimo alla sua titolare, mia sorella Marinella che desidero ringraziare per la sua pazienza e per la passione per il lavoro che é riuscita a trasmettermi”.

A 18 anni Gianluca Gianní frequenta i corsi di alta specializzazione accademia  A.N.A.M. di Ragusa e da lì é iniziata una lunga scia di successi come la partecipazione ai concorsi regionali e nazionali conseguendo anche prestigiosi riconoscimenti come avvenuto nel 2004 salendo sul podio del Campionato regionale nella categoria acconciatura sposa. 

Poi la collaborazione con aziende leader nel settore  come Wella-Tigi-Kemon gli ha permesso di perfezionarsi ulteriormente partecipando a vari eventi in Italia, Francia e Montecarlo.

Il resto é una storia fatta di tanto lavoro, ma anche di tanti sorrisi e qualche delusione superata dalla determinazione e dalla voglia di andare avanti con un obiettivo da raggiungere:  la creazione del suo primo Salone Ciuffo Platino dove ampio spazio sarà dato anche alla sposa.

“Nell’acconciatura sposa – precisa – nulla deve essere lasciato al caso. Dobbiamo ambire alla perfezione e questa dovrà essere. Il resto nasce dall’ispirazione;  amo affermare che in questi casi é come se disegnassi sui capelli; il disegno é sogno ma può essere anche distintivo di una ambizione di stile”.

Ma a proposito, più in generale, quali sono le tendenze donna 2019-2020? “Intanto – risponde – un mix suadente di colore dal freddo al caldo, pastello certamente, ma soprattutto colori di risalto come il rosa antico e l’arancio. I tagli hanno una derivazione a forme scalate, ma al tempo stesso ‘scollegati’. Per il resto c’è poi il mio stile di ispirazione inglese. 

 

 

Prima di lasciare il salone di Gianluca Gianní, ci soffermiamo sul suo nome perché, incuriositi, vogliamo conoscerne la genesi. 

“Un nome che nasce da una felice intuizione – racconta Gianluca – avvenuta  durante una trasmissione radiofonica alla quale avevo partecipato intervenendo con una telefonata da casa. Nel presentarmi, la conduttrice che non ricordava il mio nome, esordì forse ispirata da quello che era il mio taglio di capelli decolorato che avevo. ‘Adesso, disse la presentatrice,  abbiamo in collegamento Ciuffo Platino. Li per li sembró curioso, ma mi piacque e Ciuffo Platino divenne il mio nome d’arte. Oggi in molti mi conoscono così e questo mi ha portato molta fortuna. Credo che le cose più belle – conclude- nascano per gioco e per scherzo, il resto poi é fatto dalla formazione e dalla professionalità e… da una grande voglia di libertà”. 

 

 

Info evento:

Ciuffo Platino

Inaugurazione Salone

Modica
Via Quartarella Passo Cane

 

Dai social: la pagina ufficiale di Ciuffo Platino

https://www.facebook.com/Ciuffo-Platino-104417664276268/

 

I video promo da YouTube:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti su questa o altre storie scrivete a info@pinxa.it
Se invece volete aggiungere informazioni, potete scriverci via email su info@pinxa.it o attraverso la nostra pagina facebook (clicca qui)

 

Pinxa, prima di comunicare pensa | scrivi a info@pinxa.it

 

 

Dal nostro archivio: