rotellando verso sud a catania
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sarà  Catania la destinazione finale di Rotellando Verso Sud, l’impresa che ha per protagonista Bruno Rupp, meglio conosciuto come Paolo, che a bordo della sua carrozzina elettrica sta attraversando in lungo e in largo l’Italia. Paolo è diabetico, ha 69 anni, ed è divenuto diversamente abile nel corso della vita a seguito dell’amputazione di entrambe le gambe.

Il coraggio e la determinazione non gli mancano e – nonostante le mille difficoltà di un viaggio così impegnativo iniziato dalla Brianza l’11 maggio scorso, sta percorrendo verticalmente l’Italia utilizzando come mezzo di trasporto la sua carrozzina elettrica adeguatamente attrezzata. Il viaggio  si concluderà – dopo 1200 chilometri alimentati dalle batterie elettriche della carrozzina, da tanta buona volontà e con il supporto di tanti amici, proprio a Catania.

 

Un momento del viaggio. Le vie percorse non sono sempre agevoli. Foto tratta dalla pagina Facebook Ufficiale

 

In queste ore Paolo, seguito dall’amico Mauro Giussani che ha deciso di mollare tutto per prendere parte a questo importante progetto denominato Rotellando Verso Sud documentandolo in modo eccellente con video e foto, sta attraversando l’Appennino e la prossima destinazione sarà la Campania, poi ancora verso sud, quindi – dopo aver attraversato lo Stretto di Messina – l’arrivo a Catania.

“Di sicuro a Catania ho dei vecchi amici e non so ancora se abbiano organizzato qualcosa. Purtroppo – ha dichiarato a Pinxa News Paolo Rupp – non possiamo darvi una data certa sul nostro arrivo a Catania.  Il viaggio è pieno di imprevisti”.

Guarda il video:

 

Gli intoppi in effetti non mancano. Si tratta di un viaggio complesso che purtroppo – come più volte evidenziato nei messaggi che Paolo Rupp e Mauro Giussani hanno postato sui social – si scontra con l’atteggiamento non proprio friendly nei confronti della disabilità. A questo si aggiungono guasti tecnici come l’avvenuta rottura delle ruote del carrello collegato alla carrozzina riparate grazie alla solidarietà di un gruppo di ragazzi conosciuti lungo la via. Il resto è tanto coinvolgimento e gioia per il supporto avuto durante il viaggio da tante persone conosciute via via che hanno offerto sorrisi e tutto quello che hanno potuto.

 

La carrozzina elettrica su cui viaggia Paolo Rupp opportunamente equipaggiata. Foto tratta dalla pagina Facebook Ufficiale

 

E’ una carrozzina ultratecnologica quella su cui viaggia Paolo.  “Dopo la fase preparatoria di progettazione – dice Paolo –  abbiamo fatto costruire un equipaggiamento ad hoc che mi consente di spostarmi opportunamente attrezzato, ovvero usufruendo di un carrellino che funge da deposito per l’occorrente.  Sul carrello sono stati installati dei pannelli solari che rappresentano il  sistema di ricarica batterie aggiuntivo e pertanto di sicurezza; ho avuto l’aiuto di un gruppo di amici competenti che hanno lavorato sotto la mia diretta supervisione tenendo conto dei miei bisogni specifici”.

E il viaggio continua, adesso verso Catania.

di Salvo Falcone

 

Il sito web dell’impresa con importanti informazioni per Donare Chilometri e quindi supportare economicamente il viaggio:

https://www.rotellandoversosud.it/

 

Le pagine social:

https://www.facebook.com/rotellandoversosud/

 

La pagina social di Mauro Giussani che in modo formidabile sta documentando l’impresa di Paolo:

https://www.facebook.com/ora.basta.140

 

Tutti i video realizzati da Mauro Giussani:

https://www.youtube.com/channel/UC1i-X5N0pAhu787x_HF8I4Q