Porte Aperte Università di Catania 2019, la presentazione
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Video della presentazione di Porte aperte Università di Catania 2019 “L’Università per la città”: dal 16 giugno al 2 agosto torna la rassegna estiva di concerti, spettacoli e mostre nelle sedi dell’Ateneo. Dichiarazioni del rettore Francesco Basile, del sindaco di Catania Salvo Pogliese e del delegato ai Servizi culturali per gli studenti Rosario Castelli. Immagini Radio Zammù, editing Pinxa News.

Guarda il video:

 

Vai al programma ufficiale con tutti gli appuntamenti:

http://www.agenda.unict.it/porteaperte

Facebook:

https://www.facebook.com/porteaperteunict/

Instagram:

https://www.instagram.com/porteaperte_unict/

 

“Quest’anno contiamo di avere ancora più spettatori – ha premesso il rettore Francesco Basile, presentando l’iniziativa nell’aula magna del Palazzo centrale dell’Ateneo -, grazie ad un importante sforzo organizzativo che ci permette di aumentare il numero di eventi, e invitiamo in particolar modo i nostri studenti e i liceali che potranno diventarlo presto”. Il cartellone di iniziative affianca e sostiene, anche quest’anno, la campagna di promozione e di informazione “Studia con noi“, in vista dell’immatricolazione ai corsi di studio del nuovo anno accademico, e usufruisce del contributo di Creval, istituto cassiere dell’Ateneo. “A tutti i nostri iscritti – ha proseguito il rettore, ringraziando per la stretta collaborazione il Comune di Catania – puntiamo ad offrire, oltre a una formazione di qualità, anche sempre più servizi e proposte culturali”.

“Porte aperte”, che si terrà dal 16 giugno al 2 agosto, intende infatti riaffermare il ruolo di Catania come grande città universitaria e offrire un contributo originale all’estate catanese. Si tratterà, in totale, di oltre settanta eventi di grande richiamo nell’arco di quasi due mesi, gratuiti o con biglietti a prezzi scontati per gli studenti e la comunità universitaria, che costituiranno un’importante occasione per promuovere la città e il suo ateneo. “L’Ateneo mette in campo una proposta di altissimo valore, non soltanto dal punto di vista artistico – ha sottolineato il sindaco Salvo Pogliese, rimarcando l’efficacia della sinergia istituzionale intrapresa con l’Università -, anche su altri temi come le iniziative sulla mobilità sostenibile e il coinvolgimento di altre istituzioni culturali e realtà associative. Un’offerta culturale che potrà trovare gradimento anche tra numerosissimi cittadini e turisti”. “E’ bello che l’Ateneo ci offra anche occasioni e percorsi per diventare cittadini consapevoli – ha osservato la rappresentante degli studenti in Consiglio di amministrazione Carlotta Costanzo -, quest’anno inoltre siamo stati coinvolti attivamente sia nell’organizzazione di alcuni appuntamenti, che nella promozione della rassegna e dei vari eventi con numerosi tirocinanti e volontari”.

Il delegato ai Servizi culturali per gli studenti Rosario Castelli ha poi ringraziato i rappresentanti di tutti i soggetti e gli artisti coinvolti nel ricchissimo programma di iniziative, presentando tutti gli appuntamenti “contraddistinti dal filo conduttore che è la relazione tra l’Università e il sistema urbano, in quella che è una importantissima azione di ‘public engagement’, che aspira a concorrere alla promozione culturale e allo sviluppo del territorio”.

Leggi la notizia di Pinxa: