SPLAT, performance art di Doriana Pagani
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Risale a 10 anni fa nella terra del Gattopardo il primo SPLAT di Doriana Pagani. L’artista formatasi all’Accademia delle Belle Arti di Torino e adesso con base stabile nella magnifica città di Noto, aveva scelto Palma di Montechiaro – in Sicilia – per realizzare già nel 2009 il primo scatto di SPLAT, la sua Performance Art nata da un “irrefrenabile desiderio di omaggiare un luogo”.

Distesa, immobile, schiantata, ma mai vinta nella sua postura a “caduta libera”, Doriana Pagani ha realizzato così, nel tempo, innumerevoli performance in Italia e nel Mondo.

SPLAT, performance art di Doriana Pagani
SPLAT, performance art di Doriana Pagani nel 2009 a Palma di Montechiaro

 

Un gesto “laconico”, ma fortemente evocativo della necessità per l’artista, tra l’altro molto conosciuta per i magnifici acrilici che ritraggono le sue “donne colorate”, di appropriarsi e ri-appropriarsi della bellezza di un luogo, esaltato non dal banale selfie o dalla inquadratura in posa, piuttosto con lo SPLAT che “rappresenta – precisa Doriana Pagani – un cedimento, una lotta impari del genere umano con la forza di gravità,  ma anche l’abbraccio al mondo e l’ascolto delle sue vibrazioni”.

 

SPLAT, performance art di Doriana Pagani
SPLAT, performance art di Doriana Pagani a Roma

 

Bello, entusiasmante, schietto il progetto di Doriana Pagani passato attraverso – solo per citarne alcune – le città più belle d’Italia come Roma, Venezia e Palermo. Un gesto estremo lo SPLAT, ma non disperato e che restituisce una immagine “patinata” di una espressione artistica ardimentosa realizzata in luoghi incantevoli.

“Mi ha sempre affascinato l’idea –  aggiunge Doriana Pagani i cui primi SPLAT sono stati realizzati quando frequentava la scuola elementare  –  che la Terra sia tonda e che se non ci fosse la forza di gravità cadremmo nello spazio, ecco questo è il punto di partenza degli SPLAT”.

Con le sue performance libera energie, entusiasmo e riflessione Doriana Pagani  anche quando realizza la “caduta libera” in luoghi più improbabili come lo scomodo, ma perfetto nelle sue geometrie, basolato di una antica stradina barocca o nelle mute strade di campagna.

Inevitabili gli SPLAT sulle spiagge da dove vengono restituite – grazie alla performance art di Doriana Pagani – sensazioni più forti,  anche dolorose e meritevoli non di una, ma mille riflessioni.

di Salvo Falcone   |   foto tratte dal profilo Facebook di Doriana Pagani. Guarda cliccando qui la Gallery completa

 

SPLAT, performance art di Doriana Pagani
SPLAT, performance art di Doriana Pagani

 

SPLAT, performance art di Doriana Pagani
SPLAT, performance art di Doriana Pagani sulla spiaggia di Tarquinia

 

SPLAT, performance art di Doriana Pagani
SPLAT, performance art di Doriana Pagani a Modica

 

SPLAT, performance art di Doriana Pagani
SPLAT, performance art di Doriana Pagani a Marzamemi

Visita la pagina Facebook di Doriana Pagani:

https://www.facebook.com/profile.php?id=1555713467

 

Doriana Pagani è nota e apprezzata per i magnifici acrilici che ritraggono volti colorati di Donne

 

Vedi anche: